venerdì 4 agosto 2017

MIGHTY FM 8x22 - VODAFONE PAREDES DE COURA 2017


L'ottava stagione di MIGHTY FM giunge davvero alla fine e si conclude con la presentazione di un festival a cui siamo entusiast* di poter finalmente partecipare: il Vodafone Paredes de Coura, giunto al traguardo della 25ma edizione. La storia è semplice: nel 1993 un gruppo di amici di un paesino di diecimila abitanti scarsi nella regione dell'Alto Minho, Portogallo del nord al confine con la Galizia, decidono di mettere su una giornata di concerti sulla riva del fiume Coura. Dopo 24 anni Paredes de Coura è diventato uno dei principali festival estivi della penisola iberica spesso nominato agli Europe Festival Awards nelle categorie di Miglior Festival di Grandi Dimensioni e Festival Preferito dagli Artisti. Il cuore di tutto è la Spiaggia Fluviale del Taboão, un anfiteatro naturale per i concerti e una grande area campeggio attraversata - ovviamente - dal fiume, uno dei protagonisti principali del festival. Che nel corso degli anni ha saputo intuire tendenze, osare con nuove sonorità, scoprire talenti e consacrare grandi nomi. L'edizione del 2017 che si svolge dal 16 al 19 agosto fa tesoro dell'esperienza e soprattutto dell'indipendenza al di là dei grandi sponsor (Vodafone dal 2013 ma in passato anche Edp - l'Enel portoghese) migliorando servizi, sicurezza, offerta e varietà musicale, progetti paralleli legati alla lettura e alla scrittura, workshop di formazione musicale, secret concerts nei luoghi più impensati (una vecchia segheria, una fabbrica di scarpe, una caserma dei pompieri o la casa di una coppia di ottantenni...). Be', ça va sans dire che Mighty Fm 'endorsa' spassionatamente Paredes de Coura perché: si svolge in un luogo naturalisticamente eccezionale facilmente raggiungibile dai grandi centri dell'area (Vigo, Porto), ha un cartellone internazionale di sicura attrattiva per chi ama la musica indie e l'alt-rock in generale (senza trascurare le band locali - tante e di ottimo livello) e...ha dei prezzi che sono ancora concorrenziali anche per noi italioti! Quindi, se vi capita di essere in zona dopo Ferragosto fateci un pensierino, altrimenti...iniziate a programmare per l'anno prossimo! Con Kate Tempest, The Wedding Present, Beak>, Future Islands, At the Drive-In, You Can't Win, Charlie Brown, Nick Murphy (Chet Faker), King Krule, Nothing, Sunflower Bean, Timber Timbre, Marvin & Guy, Roosevelt, Octa Push, Cave Story, Andy Shauf, Moon Duo, Bruno Pernadas, Young Fathers, Beach House, Alex Cameron, White Haus, Toulouse, Ty Segall, Foxygen, Benjamin Clementine e Foals. E anche se non li ascoltiamo ci saranno anche Japandroids, Car Seat Headrest, Red Axes, Jambinai, Badbadnotgood, per dire...)

giovedì 27 luglio 2017

MIGHTY FM 8x21 - HOME FESTIVAL 2017, Treviso


No, MIGHTY FM non va ancora in vacanza! Dopo Torino ritorniamo nel prosperoso e laborioso Nord-Est per un mega-evento che sembra crescere ogni anno in modo esponenziale: l'HOME FESTIVAL di Treviso! Dopo le prime edizioni concentrate sul panorama italiano, la line-up del 2017 vede la partecipazione di sempre più artisti internazionali affiancati dalle realtà più solide della produzione musicale nostrana - cantautorato, rock, elettronica, hip hop -, e da un numero vastissimo di piccole band e progetti che tutti insieme raggiungono quota 90. L'idea si ispira ai più grandi happening del mondo (Coachella, Glastonbury, Sziget), dove attorno alla principale attrattiva dell'evento musicale si costruisce un'esperienza totalmente immersiva; un universo che possa accogliere appassionati dei generi più diversi dall'età più diversa, un posto che - banalmente ma poi neanche tanto - si possa chiamare CASA. Da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre otto palchi, mostre d'arte, luna park, punti di ristorazione, produzioni handmade, area sport, associazioni a carattere etico e sociale disposti sui quasi 100mila metri quadrati della Zona Dogana, a poca distanza dall'aeroporto di Treviso. Nato nel 2010 per volontà di Amedeo Lombardi (con cui abbiamo fatto una lunga chiacchierata che ascolteremo in pillole), l'HOME Festival arriva alla sesta edizione con molti riconoscimenti e una struttura consolidata attraverso rapporti sinergici con le realtà imprenditoriali e amministrative locali. Sostenibilità e convivialità sono le parole d'ordine: riciclaggio dei rifiuti, acqua gratuita, campeggio, aree camper senza dimenticare il fattore ormai cruciale della sicurezza. E la musica? Tra le decine e decine di nomi in cartellone MIGHTY FM non può che fare una selezione in base ai propri gusti e simpatie e quindi: I'm Not a Blonde, Vettori, Christaux, Wrongonyou, BIRTHH, Pop X, Godblesscomputers, Mudimbi, Clap! Clap!, Le luci della centrale elettrica, M+A (no, hanno appena cancellato), The Horrors, Levante, Booka Shade, Afterhours, Soulwax, The Charlatans, The Bloody Beetroots, Moderat, London Grammar, Justice, The Libertines, Liam Gallagher e Duran Duran!!

giovedì 20 luglio 2017

MIGHTY FM 8x20 - TODAYS FESTIVAL 2017, Torino


MIGHTY FM passa all'altro estremo dell'arco alpino per parlare del TODAYS FESTIVAL che si svolgerà a Torino il 25-26-27 agosto. Dopo la fine della più che decennale esperienza del Traffic la città, pioniera nella creazione di modelli innovativi di fruizione culturale, ha immediatamente individuato risorse umane e logistiche per creare un altro evento musicale estivo. Un festival che rappresenti la contemporaneità del panorama indie/alt-rock internazionale e che valorizzi le nuove specificità italiane e torinesi senza tralasciare la componente del clubbing, naturale conclusione di ogni serata :) Come tipico delle rassegne 'urbane', diversi sono i luoghi e i palchi del festival, tutti nella stessa zona del quartiere Barriera. Si va dallo sPAZIO211 sede dei concerti principali (e unico ingresso a pagamento!), alla Ex Fabbrica INCET riservata alla scena elettronica, tra dj set e performance live; dalla Galleria d'arte Gagliardi e Domke - installazioni, presentazioni, mostre - al Parco Peccei alla Piscina Sempione, sede del pool party della domenica pomeriggio. Una manifestazione culturale a tutto tondo che prevede anche un tour in bicicletta e la possibilità di ascoltare parte della programmazione in altri quartieri attraverso cuffie wireless! E se per molti la fine d'agosto vedrà le ferie estive come un ricordo, il TODAYS FESTIVAL renderà tutto più sopportabile! Con Birthh, Giovanni Truppi, PJ Harvey, Mac DeMarco, Max Cooper, Wrongonyou, Giorgio Poi, Perfume Genius (<3), Richard Ashcroft, Mono Junk, Boston 168, Terence Fixmer, Karenn (Blawan & Pariah), Pop X, Andrea Laszlo De Simone, Gomma, Timber Timbre, The Shins & Band of Horses... Cerea!

mercoledì 5 luglio 2017

MIGHTY FM 8x19 - SEXTO 'NPLUGGED 2017



MIGHTY FM torna in onda in tempo per presentare la dodicesima edizione di SEXTO 'NPLUGGED! Per chi ancora non la conoscesse, si tratta di una rassegna di concerti che si svolge da 12 anni - generalmente nel mese di luglio - nel ridente paesino di Sesto al Reghena (PN). Complice lo spazio magico di Piazza Castello e del complesso abbaziale, un teatro naturale che rende veramente suggestiva qualsiasi esibizione, Sexto 'Nplugged è frutto della volontà e degli sforzi (tuttora completamente gratuiti) di un gruppo di appassionati che negli anni hanno saputo consolidarne la reputazione. Ogni anno i nomi in cartellone riflettono il manifesto dell'evento: raffinatezza e sperimentazione. Non sorprende dunque leggere i nomi di musicisti-compositori sintesi di classicismo e contemporaneità, gruppi pop che uniscono conservatorio e dancefloor, cantautori con uno stile personale perfezionato nel tempo. Ascolteremo quindi tutti gli artisti partecipanti alla rassegna insieme all'annuale chiacchierata telefonica con uno degli organizzatori Daniele Terzariol. Con Mark Lanegan Band, Dillon, Austra, Air, Benjamin Clementine, TACDMY (The Academy) e Trentemøller!

giovedì 1 giugno 2017

MIGHTY FM 8x18 - PERFUME GENIUS "no shape"

E' con estremo piacere e un po' d'affanno che MIGHTY FM dedica una delle sue monografie ad un Artista che abbiamo sempre seguito ed amato fin dal primo disco di esordio nel 2010. PERFUME GENIUS è Mike Hadreas, pseudonimo scelto quasi a caso al momento della creazione di una pagina su Myspace, quando pubblicare le sue canzoni era più una questione terapeutica che di marketing. Gay ma soprattutto molto effemminato - cosa che spesso non viene 'perdonata' neanche all'interno delle comunità omosessuali -, per Mike la musica diventa la ricerca di senso e guarigione (meaning & healing) dopo anni di violenza etero e auto-inflitta. Vittima di bullismo e aggressioni nell'adolescenza, scappa da Seattle a New York dove il sogno di fare il pittore si trasforma presto in realtà di alcolismo e tossicodipendenza. Poi il ritorno a casa della madre, l'incontro col compagno Alan Wyffels, la scoperta da parte della Matador e 4 album. "No Shape" sembrerebbe dunque un titolo strano per un musicista la cui vita personale e artistica sembra aver acquisito ordine, sicurezza e riconoscimento di pubblico e critica. Un compagno, una casa, un cane, una carriera. E sebbene questo nuovo album appaia come la celebrazione di tutto ciò (dopo due dischi di elaborazione dei traumi subiti e un terzo provocatorio e pieno di rabbia), la volontà di non avere forma è nella musica svincolata da schemi e stili e nei testi che esprimono ancora l'inquietudine, il perdurante disagio nel rapporto col corpo e i suoi malfunzionamenti. Certo, non c'è mai stato un pezzo tanto pop e vivace come il singolo "Slip Away" ma altrove anche le dichiarazioni di amore e di abbandono totale sono turbate da incredulità e metafore di morte. Mai così realizzato, mai così coraggioso, "No Shape" è un traguardo importantissimo per Mike Hadreas. Che presto si rivelerà essere solo un'altra tappa del suo continuo viaggio. Con PJ Harvey, ANOHNI, Talk Talk, Cat Le Bon, Kate Bush, Christine and the Queens, Sade, Weyes Blood e...Enya.

venerdì 12 maggio 2017

MIGHTY FM 8x17 - SPRING ATTITUDE FESTIVAL 25-27 maggio 2017, ROMA


Abbiamo già detto di come MIGHTY FM a un certo punto della sua programmazione stagionale cominci a seguire degli appuntamenti fissi. L’abbiamo fatto le settimane scorse col Primavera Sound Festival di Porto in tempo utile, si spera, per invogliare qualcuno ad andarci ed ora continuiamo con un evento a cui partecipiamo dal 2014, lo SPRING ATTITUDE FESTIVAL di Roma. Più vicina nel tempo e nello spazio, la rassegna si svolgerà come sempre alla fine di maggio e specificatamente da giovedì 25 a sabato 27. Giunto a tre giornate già da due edizioni, lo Spring Attitude Festival si conferma come un appuntamento prelibato per gli appassionati non solo di musica elettronica ma anche di speciali live audio/video e performance/installazioni che esaltano le potenzialità del digitale. Grandi nomi di comprovato successo si affiancano a quelli più promettenti del momento senza dimenticare le frange più sperimentali e soprattutto dando spazio a tante realtà italiane, che siano musicisti, collettivi di video-artisti o dj. Come spesso accade ogni edizione presenta delle piccole novità: quella di quest’anno (e a nostro avviso benvenuta) è l’ulteriore ‘radicamento residenziale’, per così dire. Se il 2016 aveva visto il passaggio da MACRO/Pelanda a MAXXI/Ex Caserme Guido Reni mantenendo però la serata di punta del sabato allo Spazio900, quest’anno tutte le serate avranno luogo nel raggio di pochi comodi metri. Si parte giovedì 25 dal meraviglioso spazio del Museo per le Arti del XXI Secolo (Lobby, Auditorium e Piazzale) per poi attraversare la strada e perdersi nei meandri dell’ora ribattezzato Guido Reni District che, tra viali capannoni e radure, conterrà i due palchi principali (Jäger e RBMA) a cui domenica pomeriggio si aggiungerà il Jungle stage all’aperto. Ah, dimenticavamo gli artisti…
Con Jenny Hval (❤), Huerco S., Max Cooper, Radian, Grischa Lichtenberger, Moscoman, IISO, Nite Jewel, Suuns, Forest Swords, Nathan Fake, Bonzai, Jon Hopkins, Tommy Genesis, Powell, Lady Leshurr, Wrongonyou, Chassol, Drink to Me, Yussef Kamaal, Sailor & I, Romare, Nan Kolè e Clap! Clap!
Applausi!