giovedì 30 giugno 2016

MIGHTY FM 7x20 - SEXTO 'NPLUGGED 2016


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Siamo giunt* alla fine di questa stagione radiofonica e la chiudiamo in bellezza parlando di una rassegna a cui MIGHTY FM è molto affezionat*, SEXTO'NPLUGGED. Nato e prosperato nel piccolo paese di Sesto al Reghena in provincia di Pordenone al limite col Veneto, il festival da 11 anni propone un cartellone alternativo e raffinato, coniugando proposte folk-acustiche con artisti di stampo più 'sinfonico-orchestrale', complice la specialissima cornice di Piazza Castello in cui si svolgono i concerti. Non a caso il motto dell'evento è 'quando il luogo determina la musica', grazie all'atmosfera raccolta e suggestiva creata dallo spazio in cui spicca il complesso abbaziale. I nomi in cartellone quest'anno saranno - a partire dal 5 luglio - Glen Hansard con The Lost Brothers, Kings of Convenience, The Lumineers, Josh T. Pearson con Ry X e, per finire in bellezza, Daughter con Public Service Broadcasting. Ne parleremo con l'organizzatore Daniele Terzariol ascoltando tanta bella musica!

giovedì 19 maggio 2016

MIGHTY FM 7x19 - ASTRO FESTIVAL @ FERRARA SOTTO LE STELLE


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
MIGHTY FM ritorna in onda per parlare di uno degli ultimi grandi eventi annunciati recentemente che si aggiunge al prestigioso cartellone della più che ventennale rassegna Ferrara Sotto Le Stelle. Ogni anno siamo abituat* ad aspettarci i nomi più importanti della stagione musicale ma un concentrato di electronic music-all stars come quello presentato nella serata dell'ASTRO FESTIVAL del 16 giugno prossimo è stata davvero una grande e gradita sopresa. Grazie a DNA concerti e 3D/DNA-Dance Department in collaborazione con roBot Festival si potrà assistere alle esibizioni della crema della scena internazionale e italiana: artisti che uniscono la perizia tecnica con un grande gusto e stile, l'intellighenzia della club culture, va'. In Piazza Castello e nel cortile del Castello Estense arriveranno nomi ormai largamente familiari come Four Tet e new entry a MIGHTY FM come i Junior Boys; con loro il caro Caribou, ancora il neuroscienziato Floating Points e i due salentini doc Jolly Mare e Populous. Astro Festival, le stelle più belle del firmamento dance.

giovedì 5 maggio 2016

MIGHTY FM 7x18 - SPRING ATTITUDE Festival, ROMA


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Dopo l'Elita DWF e il Primavera Sound di Porto (che si svolge a giugno ma parlandone ad aprile speriamo di aver invogliato qualcuno a prenotare l'aereo), arriva per il terzo anno consecutivo il turno di SPRING ATTITUDE, happening musicale romano dedito all'elettronica e alla sperimentazione, alle installazioni e alle performance basate sul digitale. Passato a tre giornate già nel 2015, il festival si svolgerà dal 19 al 21 maggio prossimi venturi presentando quasi 40 artisti con un'attenzione particolare per le realtà italiane, sempre più interessanti e numerose. I luoghi della rassegna saranno il 'classico' Spazio Novecento all'EUR, le Ex Caserme Guido Reni (che prendono idealmente il posto del MACRO Testaccio) e per il secondo anno la prestigiosa area del MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo (R.I.P. Zaha Hadid), a conferma di una propensione crescente per le proposte più artistiche e sperimentali che hanno per protagonista la musica elettronica. E proprio il MAXXI sarà la sede unica degli appuntamenti del primo giorno, giovedì 19, con il Lobby Stage, l'Auditorium e il piazzale che ospiterà una performance di videomapping. Venerdì 20 tutta la programmazione si sposta sull'altro lato della strada (Ex Caserme Guido Reni) con due palchi e lo spazio esterno 'attivo' nel pomeriggio di sabato 21. Il gran galà serale dell'ultima giornata si svolgerà come di consueto - principalmente - nel salone del Palazzo dell'Arte Antica (Spazio900), tutto marmi e cristalli. Con Gold Panda, Acid Arab, Red Axes, Giorgio Gigli, Pantha du Prince, Dorian Concept, Clap!Clap!, Dj Tennis, Rone, Jessy Lanza, Lust For Youth, Cosmo, Go Dugong, ANUDO, Young Marco, MA Spaventi, Lamusa, Matthew Herbert, IOSONOUNCANE, Hunee, Not Waving, Dj Paypal, Matilde Davoli e il nostro amico Alberto aka Bienoise :)

giovedì 28 aprile 2016

MIGHTY FM 7x17 - NOS Primavera Sound Festival PORTO II


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Seconda puntata speciale di MIGHTY FM ad esplicazione ed illustrazione ma soprattutto ascolto con attenzione degli artisti che si esibiranno al Primavera Sound di Porto. Dopo aver trattato nella quasi totalità le prime due giornate riprendiamo il discorso con Roosevelt, Savages, Tortoise e White Haus 'rimasti fuori' dalla precedente puntata e integriamo con la programmazione di sabato 11 che vedrà esibirsi Air, Algiers, Autolux, Bardo Pond, Battles, Car Seat Headrest, Chairlift (mighty fm 7x10), Drive Like Jehu, Explosions in the Sky, Fort Romeau, Linda Martini, Loop, Manel, Moderat, Neil Michael Hagerty & The Howling Hex, Royal Headache, Shellac, Titus Andronicus, Ty Segall & The Muggers & Unsane...e siccome MIGHTY FM è filologicamente ineccepibile li ascolteremo TUTTI! In collaborazione con Sfera Cubica e A Buzz Supreme.

giovedì 21 aprile 2016

MIGHTY FM 7x16 - NOS Primavera Sound Festival PORTO I


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Il fratellino portoghese del Primavera Sound Festival di Barcellona compie 5 anni e festeggia la sua crescente visibilità, popolarità e rispettabilità nel solito modo misurato e un po' riservato, tipico della città che lo ospita: Porto. Città di fiume con vocazione oceanica, un tempo crocevia di traffici mercantili tra Europa e Nuovo Mondo e che dopo secoli di decadenza si rimette a nuovo, anno dopo anno. Nell'ambito di un grandioso progetto di riqualificazione dare vita al NOS (ex Optimus) Primavera Sound è stata una mossa vincente per attirare folle di appassionati di musica che cerchino un bel cartellone a un ottimo prezzo in una città molto accattivante per cultura-storia-geografia ed enogastronomia. Esperienza resa oltremodo piacevole dal contesto del Parque da Cidade, un concentrato di colline, laghetti, boschi e prati fronte oceano in cui si svolge la rassegna. Le date quest'anno sono giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 giugno e si comincia come sempre piano piano il primo giorno con 8 live alternati sui due palchi principali, NOS e Super Bock a cui si aggiungeranno poi (salvo novità) gli stage targati ATP e Pitchfork. In questa prima puntata speciale ascolteremo 24 dei 48 partecipanti (tra cui diversi artisti a cui MIGHTY FM ha già dedicato le sue monografie) coprendo quasi del tutto le prime due giornate. Si parte quindi con Animal Collective, Deerhunter, Julia Holter, Parquet Courts, Sensible Soccers, Sigur Ròs, U.S. Girls e Wild Nothing e si prosegue con Beach House, BEAK>, The Black Madonna, Brian Wilson, Cass McCombs, Destroyer, Dinosaur Jr., Empress Of, Floating Points, Freddie Gibbs, Holly Herndon, Kiasmos, Mudhoney, Mueran Hermanos, PJ Harvey e Protomartyr...e al diavolo chi dice "Se non ci sono manco gli LCD non vale la pena"! In collaborazione con Sfera Cubica e A Buzz Supreme!

giovedì 7 aprile 2016

MIGHTY FM 7x15 - Elita DESIGN WEEK FESTIVAL 11 - #insiders


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Come ogni anno tocca all'Elita Design Week ad inaugurare la stagione dei festival di MIGHTY FM. Evento giunto all'undicesima edizione ed appuntamento di pregio a corredo dell'altrettanto prestigioso Salone del Mobile di Milano, il DWF adotta ogni anno un concetto che si trasforma in trending topic grazie all'imprescindibile hashtag. Le scorse edizioni che abbiamo seguito sono state all'insegna della commistione tra generi, della creazione di spazi nella città e all'assenza di confini: quest'anno il festival - dal 13 al 17 aprile - si presenta sotto una veste nuova presentando i suoi eventi in maniera nomade, da esperti conoscitori e scopritori dei luoghi milanesi, vecchi e nuovi, da veri #insiders insomma. Il DWF11 privilegia il lato in continuo cambiamento di Elita per manifestarsi in spazi diversi e diventare così l'anima mutevole e segreta della settimana del Salone del Mobile. Festival caratterizzato dalla costante ricerca e selezione di contenuti innovativi, l'edizione 2016 presenta un programma integrato con gli appuntamenti della Design Week offrendo ad ogni giornata l'ideale coronamento musicale. Si parte mercoledì 13 con un block party sui Navigli animato dall'etichetta catalana Hivern Disc e dalle sue punte di diamante: John Talabot, Pional e Marc Piñol. Nei giorni successivi potremo ascoltare e ballare: Mind Against, Solomun, Johannes Brecht, Undercatt, il collaudato set di 4 ore di Daphni e Floating Points, Jennifer Cardini, Whitesquare, DJ Jazzy Jeff, Onra, Anthony Naples, Tornado Wallace & Ben Pearce. Da non perdere per i bolognesi la preview del DWF venerdì 8 aprile al Kindergarten con uno dei fondatori di Elita, Manfredi Romano in arte DJ Tennis, Gommage Dj Team e Angelo Andina a cura di Razor | Get Sharp.

giovedì 31 marzo 2016

MIGHTY FM 7x14 - SANTIGOLD "99¢"


FAI CLIC DESTRO PER SCARICARE IL PODCAST
Era il 2008 quando Santi White esordì con l'album omonimo (ai tempi) "Santogold": un mix irresistibile di new wave, dub, reggae, punk e purissimo pop. Dopo 4 anni la conferma con un album più introspettivo ma punteggiato da canzoni memorabili. I temi costanti di Santigold sono da sempre la creatività, l'integrità artistica e l'autenticità e da sempre i suoi pezzi sono usati per pubblicità di ogni tipo, dalle assicurazioni alla birra. Non sorprende dunque che ad ancora 4 anni di distanza arrivi "99¢", album in cui, unendo i temi della produzione artistica e del consumismo, Santi porta la contraddizione alle sue estreme conseguenze trasformando se stessa e tutta la sua vita in un prodotto commerciale a buon mercato. Tutto è vendibile e acquistabile, tutto ha un prezzo, anche minimo e tutto passa attraverso i media, social o meno. Una dichiarata volontà di critica alla società e alla perdita di valore (non solo economico) della musica, crollato anche a causa dei servizi di streaming che la rendono una commodity usa-e-getta in cui spess un pezzo trova temporaneamente posto in una playlist e poi viene sostituito con uno più recente. Detto questo, l'album poi non si cura più di tanto di queste grandi questioni preoccupandosi come sempre di regalarci quel misto di suoni e stili che fanno di Santigold una delle artiste (questo sì!) più eclettiche, audaci e bizzarre in circolazione, che passa dalla dancehall al pop scandinavo nel giro di quattro battute, che sa comporre ritornelli killer che si piazzano in testa e non ti lasciano più, anche grazie alla collaborazione di superhit-makers come Patrik Berger e Cathy Dennis, ('colpevoli' rispettivamente di 'Dancing On My Own' e 'I Love It' e di 'Can't Get You Out of My Head' e 'Toxic'), senza dimenticare il grande amore per il coté più indie rappresentato da Dave Sitek dei TV On The Radio e Rostam Batmanglij, ex-Vampire Weekend. Un disco non completamente riuscito ma - altra contraddizione - completamente soddisfacente, come quelle retine o buste di poco prezzo in cui tra tante cianfrusaglie trovi sempre qualcosa che ti ripaga della spesa. Con Res, Stiffed, M.I.A., N.E.R.D. e Julian Casablancas, Jay-Z, Diplo, Rostam, N.A.S.A., Chicks On Speed, Elastica, Trouble Andrew...e Bruce Springsteen!