mercoledì 22 marzo 2017

MIGHTY FM 8x13 - SOULWAX "from dewee"


La progressiva commistione tra indie/alt-rock ed elettronica/clubbing è un processo che abbiamo vissuto in prima persona e abbracciato con entusiasmo, un'evoluzione musicale esaltante di cui i SOULWAX sono stati i principali artefici. I fratelli Stephen e David Dewaele, belghi fiamminghi di Gand/Gent/Ghent (iper)attivi dal 1995, hanno presto scoperto la passione per la manipolazione dei suoni elevando la categoria del 'remix' a livelli inediti: il loro marchio di fabbrica ha trasformato pezzi indie-rock in cosiddetti 'dancefloor anthems', meglio se suonati da loro stessi come 2manydjs. Coinvolti in decine di progetti diversi, i Dewaele Bros. hanno dedicato gran parte dei loro sforzi nel creare DEEWEE: "un edificio, uno studio, un'etichetta, una collezione di dischi e una casa editrice". Uno spazio che ospita 60.000 vinili e un numero incalcolabile di strumenti e apparecchiature musicali (molti dei quali rarissimi), una casa per i musicisti ospiti, un piccolo museo. Perciò un album di materiale originale a 13 anni di distanza da "Any Minute Now" (se si esclude la colonna sonora per "Belgica" dell'anno scorso) non poteva che chiamarsi "FROM DEEWEE"; sicuramente un evento non solo in sé ma per il concetto alla base del disco e la sua magistrale esecuzione. I Soulwax si sono sempre distinti per un grande senso dell'umorismo e per una vena di follia che li ha portati a realizzare un'impresa tecnicamente incredibile: dopo un tour nel in cui la nuova band - incentrata su tre batteristi - ha rodato il nuovo materiale, dopo prove su prove e una pianificazione certosina, il 7 febbraio scorso tutti pezzi sono stati suonati in un'unica esecuzione continua la cui registrazione è diventata il disco...'buona la prima' insomma! Mixato e completato a tempo di record "FROM DEWEE" uscirà il 24 marzo e verrà immediatamente 'portato' on the road in un tour europeo che parte il 29 marzo proprio dai Magazzini Generali di Milano. Ascolteremo quindi il nuovo album cercando di raccontare l'intensa carriera dei fratelli Dewaele con la loro produzione precedente, i più famosi 'Soulwax remix' per quasi 2 ore di musica! Con Kylie Minogue, Ladytron, LCD Soundsystem, MGMT, Gossip, Klaxons, Hot Chip, Die Verboten, Gorillaz, Kursat 9000, Erasmus, Warpaint e Chloë Sevigny. Un ringraziamento speciale a Spin-Go! e Club Nation.

mercoledì 8 marzo 2017

MIGHTY FM 8x12 - LISBOA DANCE FESTIVAL 10-11 marzo, Lisbona


MIGHTY FM torna nella capitale lusitana per un assaggio di primavera e, giusto per non farsi scappare niente, assomma a tutte le possibili gradevoli attività locali anche una delle sue preferite: assistere a un festival musicale! Il LISBOA DANCE FESTIVAL seconda edizione si svolgerà venerdì 10 e sabato 11 marzo presso LX FACTORY, punto di riferimento della cultura urbana della città. Questa'area nel quartiere di Alcântara (sotto il ponte rosso, per capirci :)) fu scelta a metà dell'800 per costruirvi un grande stabilimento sede di industrie tessili e tipografiche. Dopo un periodo di abbandono, lo spazio è stato trasformato in una isola creativa occupata da piccole imprese e professionisti della moda, pubblicità, comunicazione, multimedia, arte, architettura, musica ecc. generando una realtà molto dinamica in continuo mutamento ed arricchimento, che spinge moltissimi visitatori a riscoprire questa zona della città. Una fabbrica di esperienza dove è possibile intervenire, pensare, produrre, presentare idee e prodotti in un luogo che è di tutti e per tutti. Perciò risulta naturale pensare LX Factory come casa per il Lisboa Dance Festival, la cui programmazione quest'anno è curata da Branko e Moullinex. Il primo (già visto al Vodafone Mexefest) è l'anima dei Buraka Som Sistema - espressione musicale del melting pot razziale delle periferie, il secondo produttore e dj remixer discopop. Dove Branko rappresenta l'emisfero sud, l'afro-brazil che sta conquistando anche tanti producer di casa nostra, e Moullinex rappresenta la cultura musicale più occidentale e patinata, se vogliamo. Alla base del progetto c'è un concetto progressista in cui i linguaggi moderni della musica elettronica (House, Techno, Afro) si fondono con la Disco e l'Hip Hop, unendosi per lanciare un nuovo format di festival corredato da dibattiti, workshop e un'area market che esprimano la molteplicità della cultura urbana contemporanea. Tra ospiti invitati dai curatori - tra cui anche il 'nostro' Clap! Clap! - e grandi nomi del clubbing contemporaneo ascolteremo Hercules & Love Affair, Marcel Dettman, Mount Kimbie, George FitzGerald, Jessy Lanza, Hunee, TOKiMONSTA, Mai Kino, Holy Nothing, LINCE, Clap! Clap! e ovviamente Branko & Moullinex.